CARDITELLO – “In località San Tammaro, lungo la strada che porta da Casaluce al Real Sito di Carditello è un trionfo di inciviltà.

Elettrodomestici, sanitari, plastica, carrozzeria, materiale edile, giocattoli, pneumatici e un numero incalcolabile di sacchetti abbandonati di quel genere che i cialtroni lanciano direttamente dai finestrine delle auto, assediano quei 500 metri di strada che conducono alla Reggia. Una squadra di 25 volontari dell’associazione Plastic Free Campania questa mattina ha ripulito l’area utilizzando diversi camion per portare via i rifiuti.

Sono ammirato dall’impegno di questi ragazzi che concretamente dimostrano di amare la loro terra e la difendono dagli sciacalli. Mente alcuni si danno da fare a San Tammaro, altri ripuliscono il Lungomare di Pozzuoli.

Davvero ammirevoli. A giudicare da quanto è stato portato via attraverso l’utilizzo di più camion si direbbe che le Amministrazioni locali da tempo non affrontano l’annoso argomento dei rifiuti non opponendo nessuna misura contro l’abbandono selvaggio degli stessi.

Dunque considero lodevole l’opera dei volontari di Plastic Free Campania e i Comuni devono almeno aiutarli a smaltire i tanti rifiuti portati via”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde che questa mattina si è recato a San Tammaro e ha incontrato i volontari all’opera.

I ragazzi di Plastic Free puliscono la strada di San Tammaro che porta al Real Sito di Carditello

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Sabato 17 ottobre 2020

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments