NAPOLI – Non c’è pace per Viale Virgilio e per il Virgiliano. Da ieri è stato inibito l’ingresso al parco di Posillipo dall’ingresso principale a causa del serio rischio di crollo delle grandi anfore monumentali.

Il comune dopo un sopralluogo ha transennato la porta principale, garantendo la fruizione del parco solo dall’ingresso secondario.

“La chiusura dell’ingresso principale del Parco Virgiliano a causa del rischio crollo anfore è l’ennesima sconfitta per la città. Uno dei luoghi più belli del nostro territorio abbandonato a se stesso al declino, alla mancanza di manutenzione e al degrado. Oramai si transenna tutto come soluzione per giustificare la scarsissima manutenzione che viene effettuata su qualsiasi bene pubblico a partire dal verde, fino ai monumenti e alle strade. Un disastro continuo e costante” dichiarano il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e quello del Sole che Ride alla I Municipalità Gianni Caselli che ha effettuato un sopralluogo proprio sull’ingresso interdetto al pubblico e transennato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments