ospedale-caserta

CASERTA – Sabato 17 aprile al pronto soccorso del nosocomio di Caserta è avvenuto l’ennesimo folle episodio di violenza che da tempo interessa le strutture ospedaliere.

Quattro persone, una delle quali ubriaca, per futili motivi, probabilmente legati alla precedenza all’assistenza sanitaria, hanno dato vita ad una rissa all’intero dei locali del pronto soccorso. È stato necessario l’intervento dei carabinieri che hanno portato i litiganti in caserma, conducendone tre ai domiciliari mentre il quarto è stato denunciato.

“Questa volta fortunatamente nessun operatore sanitario è stato aggredito e coinvolto nella rissa ma non si può continuare a confidare nella buona sorte, non si può decidere di applicare delle contromisure solo se e quando accadrà qualcosa di molto grave. Come chiediamo ormai da tempo: servono presidi fissi di forze dell’ordine all’interno dei pronto soccorso per garantire la sicurezza. ”- ha commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments