Ristori insufficienti, protestano le guide turistiche della Campania (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Il signore (nella foto ndr) che ha deciso di affidarsi ai numeri del lotto come fonte di guadagno scherza, ma neanche tanto.

    Lui è una delle guide turistiche della Campania che ha organizzato una protesta contro la crisi del settore, provocata dalla chiusura di musei e siti archeologici.

    E’ stato organizzato un presidio davanti al Museo Archeologico Nazionale di Napoli per chiedere al Governo ristori adeguati e comprensivi dell’ intera categoria.

    Senza lavoro da oltre un anno, ed ora condizionati da una riapertura di Musei e luoghi d’ arte che esclude i fine settimana, guide ed accompagnatori turistici (25 mila circa in Italia, oltre 2 mila in Campania), definiscono “totalmente insufficienti” gli interventi di sostegno predisposti dal Governo. Susy Martire, presidente dell’associazione guide turistiche della Campania

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments