NAPOLI – A quanto emerge dalla pagina fb nessuno Tocchi Ippocrate alcune persone sarebbero entrate all’interno dell’autoparco 118 della Croce Rossa Italiana sito a San Giovanni a Teduccio al fine di sollecitare una richiesta di intervento a via Marina per crisi epilettica (codice rosso), alla risposta del capoturno che li non c’era personale sanitario bensì solo mezzi……gli energumeni hanno letteralmente rubato una ambulanza attuando un soccorso “fai da te”.
I ladri di ambulanza una volta giunti sul luogo del malore hanno scoperto che c’erano ben 2 ambulanze sul posto ,inviate dalla centrale operativa, a soccorrere il paziente in crisi epilettica!
Compresa l’inutilità nonché la pericolosità del gesto, i criminali hanno abbandonato l’ambulanza nei pressi di via Marina!
A quanto risulta sono stati identificati dalle forze dell’ordine e denunciati!
“C’è sempre un fondo più profondo da toccare ,ed oggi lo abbiamo fatto, siamo stanchi, siamo esausti, siamo impauriti! c’è ancora un forte ritardo nella installazione delle telecamere che potrebbero prevenire questi eventi! Chiediamo tutela al governo centrale e alla regione!” dice Manuel Ruggiero di Nessuno Tocchi Ippocrate.

“E’ in atto una deriva violenta senza precedenti. Le aggressioni verso il personale sanitario aumentano di giorno in giorno e creano un clima di sfiducia e di paura generalizzata tra gli operatori. La mancanza di certezza della pena per questi cavernicoli li autorizza di fatto a compiere ogni nefandezza” spiega il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments