NAPOLI – Il Parco Vergiliano di Piedigrotta è ormai chiuso ed inaccessibile dai diversi mesi a causa di un cantiere per i lavori della metropolitana della linea 6 che però non ne ostruisce l’ingresso, così Europa Verde ha organizzato per sabato 12 febbraio, alle ore 12, una manifestazione proprio avanti ai cancelli del parco famoso perché conserva il sepolcro che la tradizione popolare vuole di Virgilio, ed inoltre il monumento sepolcrale che contiene quelle che si presuppone siano le spoglie di Giacomo Leopardi.

“Organizzeremo con l’attore Benedetto Casillo una lettura dei versi di Virgilio e Leopardi nei pressi dell’entrata del Parco Vergiliano a Piedigrotta chiuso da mesi, secondo la Soprintendenza, ‘a causa di lavori svolti dal Comune di Napoli, che insistono presso il cancello di ingresso’ così come dichiarato sulla pagina istituzionale di Facebook. Una cosa assolutamente non corrispondente alla realtà dei fatti visto che l’ingresso del sito è assolutamente libero.

Invitiamo tutti a manifestare la loro adesione anche al fine di organizzare la lettura dei versi da parte di ogni partecipante.”- spiegano i rappresentanti di Europa Verde, Il Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli ed i consiglieri della Municipalità I Lorenzo Pascucci.

“Siamo stati al Parco Virgiliano lo scorso fine settimana per un sopralluogo così da capire come mai risulta chiuso ormai da settembre. La sovrintendenza, dopo una nostra richiesta di spiegazioni, ha comunicato di aver dovuto sbarrare i cancelli per colpa dei lavori della metropolitana linea 6, ma il cantiere si trova dalla parte opposta della strada e non incide in alcun modo sull’accesso né tantomeno sulla fruizione. La Soprintendenza sta sbagliando completamente la linea da seguire per quanto riguarda la gestione dei monumenti e dei siti di interesse storico.

Ci è stato riposto, inoltre, che la questione riapertura sarà risolta a breve senza però averci comunicato alcuna data precisa, si stanno effettuando dei sopralluoghi. Vigileremo su questo, non bisogna perdere altro tempo .” –ha proseguito Borrelli assieme al conduttore radiofonico de La Radiazza Gianni Simioli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments