violenza-sessuale1-1

NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un’abitazione di via Nuovo Tempio per una lite familiare.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che la madre era vittima di comportamenti violenti del padre il quale, come già avvenuto in precedenti occasioni, l’aveva minacciata e aggredita per futili motivi.

Gli operatori, dopo essere entrati nell’appartamento, hanno bloccato l’uomo, un 56enne napoletano con precedenti di polizia, e lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, e lo hanno altresì denunciato per violazione del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa cui è sottoposto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments