coltello-accoltellamento

NAPOLI – Napoli, sangue e coltelli. Una scia di violenza che non si arresta. Dopo l’omicidio di Giovanni guarino pugnalato al cuore da due 15enni per uno sguardo di troppo.

Un altro giovane, sempre di 19 anni, rider di professione, è stato accoltellato ieri sera in via Merliani nel quartiere Vomero, nei pressi del “Mc Donald”.

Secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri, il ragazzo sarebbe stato accerchiato dal branco, verso le 22.30.

Poi, nel corso di una lite, è stato accoltellato alla gamba sinistra. La prognosi dei medici del “Fatebenefratelli”, che lo hanno medicato è di 8 giorni.

Sul ferimento indagano i carabinieri della Compagnia Vomero che stanno visionando le immagini delle telecamere per identificare i responsabili dell’ aggressione.

A Torre del Greco, intanto, è stato disposto il fermo dei due giovanissimi bloccati dalla polizia poco dopo l’accoltellamento costato la vita a Giovanni Guarino.

I due minorenni vicini ad ambienti della criminalità oplontina tramite il loro avvocato negano di avere aggredito e accoltellato Giovanni Guarino. È probabile che, in attesa di leggere tutti gli atti di indagine, i due si avvalgano della facoltà di non rispondere.

I due, incensurati ma provenienti da famiglie attive nello spaccio di droga, sono stati identificati grazie a testimonianze e immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza.

Operato l’altro giovane rimasto gravemente ferito nella rissa che ha portato alla morte di Guarino. Ricoverato all’ospedale Maresca non sarebbe in pericolo di vita.

Dopo ore di interrogatorio gli inquirenti hanno messo assieme i pezzi di questo puzzule criminale. Sull’accaduto il questore Giuliano ha stigmatizzato affermando che “Nella città di Napoli è preoccupante la presenza di tante armi tra i giovani.

Serve più prevenzione. In una città che sta cercando di ripartire col turismo, ma, che ancora soffre a causa dei vecchi male come: la violenza in strada che vede protagonisti giovanissi e baby gang”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments