SANT’ANTIMO – Dovranno rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio due coniugi di Sant’antimo – un 59enne già noto alle ffoo e la moglie incensurata 57enne – arrestati dai carabinieri della locale tenenza.

Entrambi di Secondigliano, erano a bordo di un ciclomotore e percorrevano via Raffaello contro mano. Notata la pattuglia hanno abbandonato il veicolo e sono fuggiti a piedi.

Durante la fuga hanno lanciato tra gli arbusti un involucro contenente 7 confezioni di marijuana per complessivi 500grammi di sostanza.

Bloccati i due sono stati arrestati e sottoposti ai domiciliari. Nelle loro tasche anche 478 euro in contante ritenuto provento illecito

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments