NAPOLI – “I video che ci sono stati recapitati raccontano di alcuni ragazzi che a Sant’Antimo vagano di notte per le vie della città con l’intento di fare danni. Prima pensano di accanirsi contro qualche malcapitato che si aggira da solo, poi decidono di compiere atti vandalici. Giunti in uno spazio dedicato ai bimbi hanno divelto due panchine e preso a calci una giostrina, con accanimento, fino a distruggerla. Il tutto viene filmato e postato sui social in attesa di raccogliere consensi dalla rete. E’ pura follia, disarmante tanta scempiaggine. I social da tempo fungono da cassa di risonanza anche per tutte le brutture di cui gli individui si rendono protagonisti, una deriva che denunciamo da tempo. L’incitamento ai compagni, da parte di chi filma la scena, di sferrare calci più violenti è davvero raccapricciante. Questi sono gli uomini di domani? Occorre rimediare senza perdere tempo. Siamo di fronte a una ignoranza disarmante, il branco di Sant’Antimo combatte la noia facendo danni, risarciscano le famiglie. Inviate immagini a forze dell’ordine”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde che ha inviato il video alle forze dell’ordine per i dovuti interventi.

https://fb.watch/bpRYNvs6to/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments