scampia-blitz-napoli-carabinieri

NAPOLI – Raffaele Sichenz, 46enne di Scampia già noto alle forze dell’ordine, era ai domiciliari per ricettazione aggravata dopo l’arresto dei carabinieri della stazione “Quartiere 167” avvenuto durante l’operazione “Febbre da cavallo”.

Al termine del processo è stato raggiunto da un ordine di carcerazione definitivo emesso dal tribunale di napoli nord che lo ha condannato a 5 anni e 8 mesi di reclusione. Dopo le formalità è stato tradotto a poggioreale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments