NAPOLI – Stamattina gli agenti del commissariato Scampia e della Squadra Mobile hanno effettuato un controllo presso un’abitazione di via III traversa Cupa Arianova in cui hanno trovato cinque persone che, alla loro vista, hanno tentato la fuga.

I poliziotti li hanno bloccati rinvenendo cinque pistole, di cui due con matricola abrasa, e 76 cartucce di diverso calibro; inoltre, è stata accertata la presenza di un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso che inquadrava il perimetro esterno dell’edificio.

Eduardo Franco Romano di 39 anni, Giuseppe Scarpellini di 46 anni, Giovanni Strazzullo di 32 anni, Cristian Celentano di 25 anni, napoletani, e Antonio Ramaglia 23enne di Castel Volturno, tutti con precedenti di polizia, sono stati arrestati per detenzione di armi clandestine, armi da guerra e armi comuni da sparo nonché ricettazione con l’aggravante del metodo mafioso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments