Scandalo a Marcianise, trapper insulta professori, inneggia a droga e invoca l’incendio della scuola (VIDEO)

    0

    MARCIANISE – Sono arrivati gli ispettori nel plesso scolastico Aldo Moro dopo la pubblicazione su YouTube del video dei trapper Bomberup e Joka “Scuola”.

    Il video clip girato nelle aule, nei corridoi e nel giardino della scuola è un inno al denaro facile derivante dalla vendita della droga, alla violenza verso i professori e alla devastazione della scuola.

    Il brano in pochi giorni ha realizzato più di 50mila visualizzazioni con migliaia di commenti di giovani che appoggiano il progetto musicale.

    I due “cantanti” si riprendono in aula con passamontagna, piedi sulla cattedra e sui banchi. Il messaggio è chiaro nessuna autorità, professori da insultare e scuola da incendiare. Il tutto condito dall’invito al consumo e allo spaccio di droga.

    Cosa ancora più grave è che a dare i permessi ai ragazzi di girare il video clip a scuola è stato proprio il dirigente scolastico Pietro Bizzarro che per sua ammissione però non ha visionato nè il video ne letto il testo della canzone.

    A chiamare gli ispettori alcuni genitori imbestialiti per il messaggio lanciato da questi sedicenti artisti ai loro figli.

    Basta ascoltare i testi di altre canzoni di Bomberup per capire che il mondo della droga, della strada, del crimine e della disobbedienza è l’unico tema che viene trattato e proposto al pubblico.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments