NAPOLI – Ieri mattina gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti in via della Bussola per una lite familiare.
I poliziotti, una volta sul posto, sono stati avvicinati da una giovane la quale ha raccontato che suo fratello stava aggredendo la madre per futili motivi così come già accaduto in precedenti occasioni.
Gli operatori sono entrati nell’appartamento dove hanno bloccato l’uomo, in forte stato di agitazione, che stava urlando ed inveendo nei confronti della donna e lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments