SEMAFORI

MARANO – “Anche tra i vandali e gli incivili il quoziente intellettivo conta. Solo un decerebrato può arrivare a rubare dei semafori. Un gesto imbecille, aggravato dal fatto che via Marano Pianura è una strada su cui si procede a senso unico alternato.

Rimuovere i semafori significa esporre gli automobilisti al rischio concreto di un incidente”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi e il conduttore de ‘La Radiazza’ su Radio Marte Gianni Simioli.

“Il furto – spiegano Borrelli e Simioli – è stato denunciato da un residente, Luigi Manna, ed è stato confermato dal sindaco di Marano Visconti. I semafori devono essere rimpiazzati a stretto giro, sono indispensabili su una strada del genere, dove si procede a senso unico alternato, a causa di un recente evento franoso. Stiamo parlando di un asse nevralgico che mette in relazione un comune popoloso come Marano con il comprensorio flegreo. I lavori per la riapertura della strada devono procedere celermente. Il cantiere dovrà chiudere in tempi brevi in modo da ridurre al minimo i disagi per i cittadini”.

Semafori rubati in via Marano Pianura

Semafori spariti in via #Marano #Pianura. Residente ne denuncia il furto, il sindaco Visconti conferma: “Sono stati rubati”. Borrelli e Simioli: “Episodio sconcertante, siano subito rimpiazzati. Sono indispensabili su una strada a senso unico alternato”“Anche tra i vandali e gli incivili il quoziente intellettivo conta. Solo un decerebrato può arrivare a rubare dei semafori. Un gesto imbecille, aggravato dal fatto che via Marano Pianura è una strada su cui si procede a senso unico alternato. Rimuovere i semafori significa esporre gli automobilisti al rischio concreto di un incidente”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi e il conduttore de ‘La Radiazza’ su Radio Marte Gianni Simioli. “Il furto – spiegano Borrelli e Simioli – è stato denunciato da un residente, Luigi Manna, ed è stato confermato dal sindaco di Marano Visconti. I semafori devono essere rimpiazzati a stretto giro, sono indispensabili su una strada del genere, dove si procede a senso unico alternato, a causa di un recente evento franoso. Stiamo parlando di un asse nevralgico che mette in relazione un comune popoloso come Marano con il comprensorio flegreo. I lavori per la riapertura della strada devono procedere celermente. Il cantiere dovrà chiudere in tempi brevi in modo da ridurre al minimo i disagi per i cittadini”.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Lunedì 25 febbraio 2019

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments