main_gdf

TORRE ANNUNZIATA – Dietro i sedili di una normale autovettura era stata installata una cisterna metallica, dalla capacità di circa mille litri, contenente gasolio di contrabbando.

E’ quanto hanno scoperto a Caivano (Napoli) i militari del gruppo di Torre Annunziata che hanno condotto una operazione di controllo per contrastare il contrabbando di prodotti energetici sottoposti ad accisa.

Nel porto di Torre Annunziata (Napoli) i militari hanno accertato che si prelevava da un motopeschereccio gasolio che veniva poi immesso in una cisterna che era a bordo di una vettura.

Complessivamente, nel corso di tali operazioni, sono state sottoposte a sequestro due autovetture, un motopeschereccio, l’attrezzatura per il trasporto del prodotto e quasi 4 mila litri di gasolio di contrabbando destinato alla pesca marittima, e deferite alle competenti Autorità Giudiziarie cinque persone.(ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments