TORRE DEL GRECO – Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Torre del Greco e della Sezione di P.G. della Procura della Repubblica di Torre Annunziata si sono recati in via Ruggiero a Torre del Greco ed hanno rinvenuto, occultate sotto un albero, una pistola mitragliatrice calibro 7 e una pistola calibro 9.

La scoperta è stata possibile grazie all’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, che ha avuto inizio in seguito all’arresto di Salvatore Perfetto, 39enne di Torre del Greco, quale presunto autore del ferimento con arma da fuoco di Antonio Pandolfi, 25enne di Torre del Greco, avvenuto nel settembre 2019.

Nei confronti dell’uomo, coinvolto in un vasto giro di usura ed estorsione realizzato unitamente alla compagna, è stata emessa, per questi reati, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nel febbraio 2020.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments