NAPOLI – “Fioccano segnalazioni con foto e video sui comportamenti assurdi dei nostri concittadini che, sempre più strafottenti delle norme e delle regole che si dovrebbero rispettare in strada, sono convinti di poter fare tutto ciò che gli passi per la testa senza aver minimamente cura della tutela dell’incolumità dei propri cari e del prossimo.

Un campionario di bestialità alla guida che fa rabbrividire. Scooter con neonati a bordo guidati mentre si parla tranquillamente al cellulare, ovviamente senza casco.

In un video registrato sulla superstrada che porta ai comuni vesuviani, all’altezza di Cercola, si vede un furgone aperto con seduti all’esterno una decina di ragazzi che, senza alcuna misura di sicurezza, ridono e scherzano con le gambe a penzoloni sulla carreggiata.

A Caivano, invece, il trasporto di due asini in pieno centro cittadino è affidato a un ape car traballante sul quale i due poveri animali sono stretti da una corda cortissima e vengono sbalzati da una parte all’altra del mezzo”.

Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli, che hanno illustrato alcune delle segnalazioni a loro pervenute.

“Contro questa indecenza – proseguono Borrelli e Simioli – c’è bisogno di una risposta ferma, immediata e coordinata da parte delle forze dell’ordine. Troppo spesso questi comportamenti, a dir poco irresponsabili, mettono a repentaglio vite innocenti.

E’ una deriva che non ci possiamo consentire oltremodo. Bisogna far capire a tutti questi campioni dell’inciviltà che le regole vanno sempre rispettate, soprattutto quando si è al volante di un’automobile o alla guida di uno scooter e si ha la responsabilità della sicurezza altrui. Continuate a segnalarci questi incivili, bisogna porre fine a questa deriva”.

Le due #ragazzine preferiscono andare a piedi invece di andare a 4 sullo #scooter e così la #signora prosegue il suo tragitto rigorosamente senza #casco solo con un #bambino a bordo. #quipiazzaCarolina

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Domenica 21 aprile 2019

Ecco i #campioni di #imbecillità di #Pasqua e #pasquetta!!!

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Lunedì 22 aprile 2019

“Ancora maltrattamenti sugli #animali. Le immagini riprese da un residente di #Casandrino rivelano un’assoluta mancanza di rispetto verso mamma asino e figlio che vengono trasportati su un’Ape car, legati al veicolo per il collo con una corda corta. Esposti, inoltre, al vento e allo smog senza alcun riparo, mentre il veicolo procede su una strada a scorrimento veloce. Gli animali appaiono in equilibrio precario e impauriti. Siamo all’inciviltà più totale, oltre ad essere allarmati per l’assoluta mancanza di controlli. Siamo alle solite tutti si sentono liberi di poter fare ciò che vogliono in barba a qualunque regolamento. Sulla presenza di forze dell’ordine neanche a dirsi. Nulla e nessuno a fermare questo scempio”. Lo hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e Gianni Simioli, speaker radiofonico. “Gli animali devono essere trattati con rispetto e cura, non sono oggetti inanimati, hanno proseguito Borrelli e Simioli, se consentiamo questi trattamenti siamo dei ‘barbari’. I responsabili siano rintracciati e sanzionati”.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Mercoledì 10 aprile 2019

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami