FORMICHE

NAPOLI – C’è stata la revoca della sospensione per il medico e un supplemento di indagine per gli infermieri.

Al termine dell’ indagine del Servizio ispettivo, inviato dai vertici della Asl Napoli 1 nell’Ospedale San Giovanni Bosco, dove una donna ricoverata era stata sommersa dalle formiche come denunciato dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli della commissione sanità.

“Aspettiamo di vedere i risultati delle inchieste interne e di quelle della Magistratura.

Di certo – dichiara il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – ci aspettiamo dei risultati e l’individuazione di responsabilità chiare. Se al termine di questa vicenda nessuno risulterà responsabile di questo degrado la qualità del servizio non migliorerà mai.

Per quanto ci riguarda, continueremo a batterci per ottenere una bonifica interna ed esterna esterna dell’ospedale da sempre sotto assedio e rischio di infiltrazioni della camorra sia nella gestione del parcheggio che nelle gare d’appalto per la pulizia, la vigilanza privata, il bar e l’incredibile ristorante interno alla struttura stessa”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments