Sorrento, cinque giorni di pulizia dei fondali: raccolte 2 tonnellate di rifiuti

    0

    SORRENTO – Due tonnellate di rifiuti, tra cui copertoni, attrezzi per la pesca e per la nautica, e materiali in plastica.
    È il risultato di una cinque giorni di bonifica e monitoraggio dei fondali marini di Sorrento, nel tratto compreso tra Marina Grande e la spiaggia di San Francesco.
    Le operazioni si sono concluse sabato mattina, con una giornata ecologica che ha visto il supporto degli uomini del Nucleo Sommozzatori di Napoli della Guardia di Finanza e del Locamare Sorrento della Guardia Costiera.
    L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Sorrento, alla presenza del sindaco, Massimo Coppola e del presidente del consiglio comunale, Luigi Di Prisco.

    Presente anche l’Area Marina Protetta Punta Campanella, con la squadra del Project Mare, composta da 10 volontari provenienti da 7 paesi, Croazia, Spagna, Belgio, Portogallo, Francia, Tunisia e Grecia, con un’età media di 25 anni, e una formazione che spazia dalla biologia marina alla conservazione della natura, dallo studio delle lingue alle scienze politiche, coinvolti in un programma di scambio culturale europeo.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments