NAPOLI – I carabinieri del nucleo operativo di Napoli Stella hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Michele Luongo, 25enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
Durante una perquisizione nella sua abitazione nella “Vela rossa”, i militari hanno rinvenuto 225 dosi di eroina e ben 2945 euro in contante ritenuto provento illecito.
Droga – oltre 200 grammi di sostanza – e denaro sono stati sequestrati.
Luongo è finito in carcere, in attesa di essere giudicato.

MELITO

4 le persone finite in manette nel rione 219 di Melito di Napoli. Arrestati dai Carabinieri della locale tenenza e della sezione operativa di Marano Salvatore Martinelli, Gennaro de Gennaro, Giovanni Accardi e un 24enne incensurato. Tutti nei guai per spaccio di droga e ognuno con un ruolo differente.
Martinelli era colui il quale trasportava lo stupefacente dal “magazzino” al venditore al dettaglio. Ruolo quest’ultimo ricoperto proprio dal giovane incensurato. Gli altri due erano impiegati come vedette.
Sono stati osservati a lungo e per ben 4 volte sono state monitorate altrettante cessioni.
4 stecchette di hashish recuperate dagli acquirenti quando erano ormai lontani dagli occhi curiosi del gruppo di vendita.
Dopo il quarto scambio i militari sono intervenuti e bloccato i 4 prima che potessero fuggire. Nelle loro disponibilità 27 grammi di marijuana già confezionati in 24 dosi termosaldate.
Per De Gennaro e Accardi lo spaccio non era l’unica fonte di sostentamento. Da accertamenti compiuti dai Carabinieri è emerso che nelle loro tasche confluisse puntuale anche la mensilità del reddito di cittadinanza. Il beneficio sarà ovviamente revocato.
Sono ora tutti in carcere, in attesa di giudizio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments