NAPOLI – “Ci hanno contattato gli studenti del liceo Pansini di Napoli per condividere una bella esperienza fatta con il clean up con il quale hanno pulito i giardini di piazza 4 Giornate. E’ un altro segnale importante che gli studenti partenopei lanciano come testimonianza di un civismo militante che si sta diffondendo in città. Sia di esempio per i loro coetanei che possono svolgere un ruolo determinante per cambiare il volto della città. Registriamo con enorme soddisfazione una voglia crescente da parte dei cittadini, specie i più giovani, di difendere Napoli dagli incivili”. Questo il commento del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, e del consigliere di Europa Verde della V Municipalità, Rino Nasti, all’iniziativa degli studenti della lista Eureka e del Collettivo studentesco del liceo vomerese.

“Tre giorni fa, in occasione delle 4 giornate di Napoli e del ricordo di Adolfo Pansini – ha commentato Vincenzo Amoroso uno dei protagonisti dell’iniziativa – abbiamo deciso che il miglior modo di celebrarlo fosse quello di ripulire i giardini proprio all’esterno della scuola. Ci siamo dati appuntamento nel pomeriggio armati di palette, scope e igienizzanti, mascherine e abbiamo incominciato a pulire togliendo cicche, sporcizia varia. Abbiamo raccolto 10 sacchi di rifiuti e abbiamo contattato Asia per consegnarli. Anche alcuni professori e alcuni adulti ci hanno dato una mano. Con questa iniziativa vogliamo lanciare un messaggio forte: teniamo pulito l’ambiente in cui viviamo. E’ un dovere civico ma anche un piacere. Continueremo a coinvolgere gli studenti in questo tipo di iniziative”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments