NAPOLI – Torna ad essere protagonista sui social il ragazzo che si era introdotto in una cabina di comando di un treno della circumvesuviana (per fortuna agganciato a un secondo vagone) e si mostrava fiero in un video mentre giocherellava con i pulsanti mettendo a rischio la propria incolumità e quella dei passeggeri.

Questa volta il giovane, che è stato denunciato, grazie anche all’intervento del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, compare in un filmato dove viene fermato da alcune persone in strada e trattato come una sorta di celebrità. “Mi sento troppo bene, sono diventato famoso.” – dice nel filmato il giovane mentre sfoggia un sorriso a 32 denti.

“È la rappresentazione del mondo che sta andando alla rovescia. Chi sbaglia, chi viola le regole, chi delinque, chi mette in pericolo gli altri, invece di essere punito e condannato anche dall’opinione pubblica viene osannato, viene premiato, viene eretto a celebrità ed esempio. La cosa più preoccupante è che maggiore è il grado di illecito commesso più elevata sarà la popolarità che si acquisisce. Invece le persone perbene, quelle corrette, oneste, coloro che fanno in modo serio il proprio dovere fino alle vittime dei crimini e della camorra vengano abbandonate e dimenticate e chi denuncia e combatte le ingiustizie e l’illegalità viene addirittura attaccato, offeso, minacciato e talvolta aggredito. Per rimettere le cose al loro posto serve una rivoluzione culturale oltre che la tolleranza zero.” sono state le parole del Consigliere Borrelli.

https://www.facebook.com/489369491216947/videos/284563376424583

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments