NAPOLI – “A Scampia qualche cittadino ha dimenticato le norme del buon senso e della civiltà pensando bene di svuotare l’auto da rifiuti scaricando ogni tipo di ingombrante per strada. Ma non l’ha fatta franca.

Uno dei residenti ha infatti ripreso con il proprio cellulare la macchina mentre si fermava e scaricava per strada rifiuti di vario genere e noi abbiamo inviato le immagini alla Municipale per identificarlo. Come se fosse una cosa normale lasciare immondizia sul ciglio della carreggiata. Una vergogna.

La solita storia di ignoranza, inciviltà e criminalità. Non ci troviamo di fronte ad esseri umani probabilmente, ma a dei “cavernicoli” che continuano imperterriti a devastare le nostre città restando per di più spesso impuniti. Per porre un freno alla nuova emergenza rifiuti, che potrebbe addirittura aggravarsi nei prossimi giorni, non basta l’intervento delle istituzioni, ma occorre un grande senso di responsabilità e di civiltà da parte dei cittadini”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, in seguito alla segnalazione ricevuta da un cittadino.

“Non ci stancheremo mai di ribadire che per questi delinquenti servono pene severissime. Non si può, ogni volta, pensare di “curare”. Dobbiamo prevenire, incrementare gli impianti di sorveglianza e aumentare il numero di forze dell’ordine in giro per le strade delle aree più sensibili. La cura dell’ambiente e del decoro urbano deve essere una delle priorità assolute, non dimentichiamolo mai!”.

Cavernicoli abbandonano rifiuti in strada a Scampia

#Cavernicoli abbandonano #rifiuti in strada a Scampia. Immagini inviate alla Polizia Municipale per identificarli e sanzionarli come si deve!“A Scampia qualche cittadino ha dimenticato le norme del buon senso e della civiltà pensando bene di svuotare l'auto da rifiuti scaricando ogni tipo di ingombrante per strada. Ma non l’ha fatta franca. Uno dei residenti ha infatti ripreso con il proprio cellulare la macchina mentre si fermava e scaricava per strada rifiuti di vario genere e noi abbiamo inviato le immagini alla Municipale per identificarlo. Come se fosse una cosa normale lasciare immondizia sul ciglio della carreggiata. Una vergogna. La solita storia di ignoranza, inciviltà e criminalità. Non ci troviamo di fronte ad esseri umani probabilmente, ma a dei "cavernicoli” che continuano imperterriti a devastare le nostre città restando per di più spesso impuniti. Per porre un freno alla nuova emergenza rifiuti, che potrebbe addirittura aggravarsi nei prossimi giorni, non basta l’intervento delle istituzioni, ma occorre un grande senso di responsabilità e di civiltà da parte dei cittadini”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, in seguito alla segnalazione ricevuta da un cittadino.“Non ci stancheremo mai di ribadire che per questi delinquenti servono pene severissime. Non si può, ogni volta, pensare di “curare”. Dobbiamo prevenire, incrementare gli impianti di sorveglianza e aumentare il numero di forze dell’ordine in giro per le strade delle aree più sensibili. La cura dell’ambiente e del decoro urbano deve essere una delle priorità assolute, non dimentichiamolo mai!”.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Domenica 30 giugno 2019

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments