truffa-specchietto

NAPOLI – Nella tarda mattinata di oggi gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Posillipo hanno denunciato in stato di libertà M.C., 45enne napoletano, per il reato di truffa.

I poliziotti, impegnati nel controllo del territorio, sono intervenuti in via Manzoni dove era stato segnalato un centauro che a bordo di uno scooter Piaggio Beverly aveva simulato un incidente bloccando il conducente di un’autovettura.

I poliziotti hanno accertato che l’automobilista, in buona fede, aveva creduto al 45enne e che quindi lo avesse urato provocandogli una ferita al polso e contestualmente la rottura dell’orologio indossato, per cui alla richiesta di denaro da parte di quest’ultimo aveva acconsentito.

L’automobilista aveva parcheggiato la sua auto ed era salito a bordo del motociclo per raggiungere il più vicino bancomat e consegnare al truffatore la somma di 150,00 euro per l’orologio rotto.

Il tempestivo intervento della Polizia di Stato ha consentito di smascherare il truffatore e salvare la vittima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments