incendio_amorosi

TORRE ANNUNZIATA – Quella tra il 23 ed i 24 marzo è stata una notte di paura al Corso Umberto I di Torre Annunziata dove c’è stato un incendio divampatosi all’interno di uno studio medico situato in una palazzina. Come racconta Lo Strillone, le fiamme sono state favorite dalla presenza di mascherine, stoffe varie, carte sterili per i lettini per i pazienti.

Per accelerare le operazioni di spegnimento delle fiamme, prima che accorressero i Vigili del Fuoco, sono intervenuti coraggiosamente gli agenti di Polizia. Non ci sono stati danni persone, al momento dell’incendio lo studio era vuoto e l’intervento dei poliziotti ha impedito che le fiamme si propagassero anche in altri ambienti. Gli inquirenti sono a lavoro per determinare le cause dell’incendio, la pista dolosa non è da escludersi.

“Ci complimentiamo con i poliziotti per il loro atto eroico, un gesto che ha impedito che ci fossero danni ben più gravi e che probabilmente ha salvato delle vite. Le forze dell’ordine non sono celebrate abbastanza ma anzi, spesso, vengono bistrattate mentre i delinquenti, che danneggiano la comunità e fanno vittime, vengono osannati. Attendiamo gli esiti delle indagini per capire le dinamiche dell’incendio.”. Le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

link al video: https://www.facebook.com/489369491216947/videos/3808963365886688

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments