TORRE ANNUNZIATA – Continua ad essere in condizioni più che critiche la spiaggia di Rovigliano a Torre Annunziata.

Infatti come dimostra un filmato inviato da un cittadino al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, l’area è completamente invasa da rifiuti di ogni sorta mostrandosi di fatto come una discarica a cielo aperto.

Nonostante la spiaggia sia stata più volte ripulita da alcune associazioni di volontariato ritorna ogni volta, troppo velocemente, ad essere ricoperta dall’immondizia, e qualche settimana fa, addirittura sono stati date alle fiamme alcuni cumuli di spazzatura, provocando così ulteriori danni ambientali.

“E’ una situazione molto grave, ci troviamo di fronte ad una bomba ecologia pronta ad esplodere se non saranno presi provvedimenti urgenti. La scelleratezza umana, l’irresponsabilità e il menefreghismo stanno distruggendo la nostra terra e causando danni enormi all’ambiente, se non interveniamo sarà la fine. Abbiamo chiesto un intervento urgente di bonifica della spiaggia ed abbiamo inoltrato una richiesta affinché l’area venga sottoposta a videosorveglianza e/o a controlli e pattugliamenti continui, bisogna fermare il fenomeno dello sversamento illecito dei rifiuti. Bisognerà valutare quali sono stati fino ad adesso i danni ambientali creati dai rifiuti e dai roghi, per questo abbiamo chiesto all’Arpac di effettuare delle analisi. Difenderemo le nostre spiagge e la nostra terra con il colletto fra i denti.”-ha dichiarato Il Consigliere Borrelli.

Torre Annunziata, la spiaggia di Rovigliano una discarica a cielo aperto. Borrelli: “Una bomba ecologia pronta ad esplodere

Torre Annunziata, la spiaggia di Rovigliano una discarica a cielo aperto. Borrelli: “Una bomba ecologia pronta ad esplodere, servono interventi immediati. Abbiamo richiesto bonifica e analisi del territorio. Difenderemo le nostre spiagge e la nostra terra con il coltello tra i denti.”Continua ad essere in condizioni più che critiche la spiaggia di Rovigliano a Torre Annunziata. Infatti come dimostra un filmato inviato da un cittadino al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, l’area è completamente invasa da rifiuti di ogni sorta mostrandosi di fatto come una discarica a cielo aperto.Nonostante la spiaggia sia stata più volte ripulita da alcune associazioni di volontariato ritorna ogni volta, troppo velocemente, ad essere ricoperta dall’immondizia, e qualche settimana fa, addirittura sono stati date alle fiamme alcuni cumuli di spazzatura, provocando così ulteriori danni ambientali.“E’ una situazione molto grave, ci troviamo di fronte ad una bomba ecologia pronta ad esplodere se non saranno presi provvedimenti urgenti. La scelleratezza umana, l’irresponsabilità e il menefreghismo stanno distruggendo la nostra terra e causando danni enormi all’ambiente, se non interveniamo sarà la fine. Abbiamo chiesto un intervento urgente di bonifica della spiaggia ed abbiamo inoltrato una richiesta affinché l’area venga sottoposta a videosorveglianza e/o a controlli e pattugliamenti continui, bisogna fermare il fenomeno dello sversamento illecito dei rifiuti. Bisognerà valutare quali sono stati fino ad adesso i danni ambientali creati dai rifiuti e dai roghi, per questo abbiamo chiesto all’Arpac di effettuare delle analisi. Difenderemo le nostre spiagge e la nostra terra con il colletto fra i denti.”-ha dichiarato Il Consigliere Borrelli.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Giovedì 23 luglio 2020

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments