NAPOLI – Alcuni residenti di via Orazio a Posillipo aveva lamentato, rivolgendosi anche ai consiglieri di Europa Verde della Municipalità I Gianni Caselli e Lorenzo Pascucci, come negli scorsi giorni fossero stati lasciati, da alcuni operatori di troupe cinematografica, dei residui di cibo su una delle panchine pubbliche.

“In merito alle rimostranze dei residenti di via Orazio che ci avevano segnalato l’abbandono dei resti del pranzo di una troupe cinematografica su di una panchina, ci teniamo a comunicare che abbiamo ricevuto le scuse dall’Organizzatore generale della Fandango, nota casa cinematografica. Questo si è scusato personalmente (con una lettera indirizzata alla presidentessa della Municipalità Giovanna Mazzone) spiegando che si è trattato di un malinteso tra due colleghi della troupe che, colpevolmente, non hanno rimosso i cartoni contenenti pizze per gli addetti ai lavori alla fine della giornata di riprese. I cartoni sono stati rimossi solo il giorno successivo. Ci auguriamo che certe condotte non si verifichino più e che non si debba arrivare a misure drastiche per ‘educare’ e sensibilizzare chi opera sul territorio del nostro quartiere. Le strade ed il bene pubblico vanno rispettati dai cittadini come dai visitatori, è tempo di globalizzare la civiltà e l’educazione civica. “ – è la dichiarazione del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, di Caselli e Pascucci .

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments