NAPOLI – Dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio il 23enne incensurato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli. Il giovane era alla guida della sua auto, in sosta lungo Via Romolo e Remo, nel cuore del rione Traiano. Parlottava con una persona, in piedi davanti allo sportello. Quando ha avvistato la pattuglia ha lanciato via un involucro e provato a comportarsi in maniera disinvolta, sperando di non essere stato beccato.

La fortuna però non gli ha sorriso e i militari gli hanno prima bloccato l’unica via di fuga e poi hanno recuperato la busta tra le erbacce. All’interno 120 grammi di hashish già divisi in 77 stecchette pronte per la vendita al dettaglio. E dalla quantità di banconote rinvenute non si esclude che lo spaccio avesse già avuto grande impulso: ben 970 euro in contante ritenuto provento illecito.

In auto anche una mazza da baseball e un coltello sulla cui lama erano ancora incollati residui di sostanza. Il 23enne è ora ai domiciliari, in attesa di giudizio

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments