NAPOLI – Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha devoluto alla Protezione Civile 6mila tra maglie, maglioni e pantaloni per i profughi ucraini.

I capi di vestiario, di buona fattura, erano stati oggetto di sequestro da parte dei Baschi Verdi di Napoli.

La nota operazione “Pezzotto Connection” aveva portato nel mese di aprile 2021 alla denuncia di 22 responsabili e al sequestro di 17 tra opifici e depositi clandestini, nonché di 873 macchinari.

La donazione, che assume particolare significato alla luce dell’attuale emergenza umanitaria, rientra nel quadro delle iniziative promosse dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments