STUDENTI

NAPOLI – Salta la presenza di Luigi Di Maio alla convention antiracket inizialmente in programma all’università Federico II di Napoli.

La scelta dopo la protesta di una sessantina di aderenti ai collettivi studenteschi che ha organizzato un sit in contro il vicepremier e ministro del Lavoro, atteso nel pomeriggio nell’aula magna dell’Ateneo per partecipare al meeting nazionale delle associazioni aderenti al Fai.

Affisso uno striscione all’interno dell’edificio, con la scritta: “Di Maio traditore degli studenti del Sud”. In particolare, gli attivisti del centro sociale Insurgencia contestano in una nota il “leader politico di un Movimento che ha tradito tutte le promesse fatte in campagna elettorale”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments