Vaccini, si riprende domani. A Benevento il primo hub riservato alle attività produttive (VIDEO)

    0

    NAPOLI – In attesa dell’arrivo delle nuove dosi visto che le scorte di vaccini a Napoli si sono esaurite, i centri vaccinali oggi sono stati chiusi e riprenderanno domani con l’apertura di tutti gli hub, dalla Stazione Marittima a Capodichino, dalla Mostra d’Oltremare al Museo Madre e alla Fagianeria di Capodimonte.

    La Asl partenopea, dopo il successo della notte bianca dei vaccini a Napoli con circa 8.000 dosi ai trentenni, riprende quindi da martedì le convocazioni per sms.
    Al di là dell’attività dei Medici di Medicina Generale e delle Usca per i pazienti non deambulanti, attività che resteranno invariate nella programmazione, nella giornata di oggi operativo il solo Centro vaccinale di Mostra d’Oltremare (dove sono state somministrate le seconde dosi di AstraZeneca).

    Ed è stata un successo la non stop vaccinale a Capodichino e alla Mostra d’Oltremare: in Mostra, dove era prevista la somministrazione di Johnson & Johnson sono state somministrate 3.840 dosi, mentre all’hangar Atitech Capodichino con la somministrazione di AstraZeneca sono state somministrate 2.800 dosi.

    Intanto Confindustria Benevento ha organizzato il primo hub vaccinale interamente riservato alle attività socio-economiche e produttive del Sannio. L’iniziativa nata da una collaborazione tra Confindustria Benevento, Consorzio dell’Area di Sviluppo Industriale di Benevento e Asl di Benevento con il contributo dei sindacati provinciali a pieno regime può arrivare a somministrare oltre 700 vaccini al giorno.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments