NAPOLI – Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Cesare Rosaroll per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da un locale.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato un uomo all’esterno dell’attività che, alla loro vista, ha immediatamente avvisato tutte le persone presenti all’interno, intente a ballare, sollecitandole ad allontanarsi per eludere il controllo.
Gli operatori hanno bloccato e sanzionato l’uomo per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché fuori dal proprio domicilio oltre l’orario consentito mentre il titolare della struttura è stato sanzionato perché aperto oltre l’orario consentito ed è stata altresì disposta la chiusura del locale per 5 giorni.
Infine i due, dominicani di 31 e 34 anni con precedenti di polizia, sono stati denunciati per la mancata esibizione della carta di soggiorno.

Ieri gli agenti del Commissariato San Ferdinando e della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale e i militari dell’Arma dei Carabinieri e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno effettuato controlli nella zona dei “baretti”, via Generale Orsini, via Partenope e via Francesco Caracciolo.
Nel corso dell’attività sono state identificate 276 persone, di cui una sanzionata poiché priva della mascherina, e controllati 5 esercizi commerciali; inoltre, in piazza Vittoria i poliziotti hanno denunciato un 17enne casertano poiché trovato in possesso di un coltello della lunghezza di 19 cm.
Infine, in via Generale Orsini e via Francesco Caracciolo hanno denunciato M.D.N. e L.M., napoletani di 36 e 49 anni con precedenti di polizia, poiché sorpresi nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e, contestualmente, hanno notificato loro un ordine di allontanamento.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments