NAPOLI – Ieri sera gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Coroglio per una segnalazione di musica e schiamazzi provenienti da un locale.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno udito musica ad alto volume e diverse voci provenienti dalla struttura e, con il supporto di una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale, sono entrati ed hanno sorpreso diverse centinaia di giovani assembrati e intenti a ballare i quali, alla loro vista, si sono dati alla fuga.

Gli operatori hanno sanzionato il titolare, un napoletano di 51 anni, per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché ha omesso di far rispettare il distanziamento sociale alla clientela; infine, per il locale è stata altresì disposta la chiusura per 5 giorni.

Stanotte gli agenti del Commissariato San Paolo, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Lepanto hanno visto un bar in attività e diverse persone sedute ai tavoli intente a consumare cibi e bevande.

I poliziotti hanno sanzionato il titolare del bar, un 60enne napoletano, poiché ha consentito la somministrazione di cibi e bevande oltre l’orario consentito, e cinque napoletani tra i 21 e i 32 anni di cui 2 con precedenti di polizia poiché fuori dal domicilio oltre l’orario consentito; inoltre, è stata disposta la chiusura del locale per 2 giorni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments