polizia

Ieri sera gli agenti del Commissariato Decumani, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Porta di Massa per una lite familiare.

I poliziotti sono stati avvicinati da una ragazza che ha raccontato che, poco prima, lei e la madre erano state aggredite dal padre con una mazza di ferro. Le due donne, per le ferite riportate, sono state medicate presso un nosocomio cittadino.

S.C., 64enne napoletano, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Giovanni Tappia per una lite familiare.

I poliziotti sono entrati in un palazzo dove sono stati avvicinati da alcuni condomini che, poco prima, avevano assistito ad una violenta lite tra madre e figlio.

Il giovane, come già accaduto in più occasioni, aveva chiesto soldi alla madre minacciandola e, di fronte al suo rifiuto, l’aveva aggredita.

Vincenzo Mazio Junior, 21enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e minacce; inoltre, il giovane era già destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento alla casa familiare emesso dal Tribunale di Napoli il 10 giugno 2020 per i medesimi reati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments