Week-end di sangue in provincia di Napoli: 2 morti in meno di 48 ore (VIDEO)

    0

    NAPOLI – 2 morti in meno di 48 ore. Week end di sangue in Provincia di Napoli. Due omicidi che hanno gettato nel terrore le comunità di Mugnano e di Acerra.

    Il primo agguato sabato sera.

    C’era molta gente in strada intorno alle 20 in via Quasimodo quando i sicari a bordo di una moto hanno rgagiunto il loro obiettivo Giovanni Pianese 63 anni, venditore ambulante di prodotti ittici.

    L’omicidio è avvenuto non lontano dalla abitazione della vittima che è stata raggiunta da un solo colpo di pistola alla testa.

    L’uomo lavorava a volte all’interno del mercato ittico di Mugnano.
    “La città è sconvolta per quanto accaduto perchè un episodio del genere sul territorio di Mugnano non si verificava da molto tempo.

    Queste le parole del sindaco d Luigi Sarnataro. Non molto distante da Mugnano poche ore dopo ad Acerra secondo agguato.

    A perdere la vita il boss Vincenzo Mariniello, 46 anni, ritenuto reggente dell’omonimo gruppo criminale.

    L’uomo è stato ucciso in pieno giorno in via Pietro Nenni nei pressi della sua abitazione.

    Secondo quanto trapela, l’uomo con precedenti di vario tipo, tra cui l’associazione camorristica, era da solo a bordo della sua vettura quando è stato raggiunto dai killer che gli hanno esploso contro diversi colpi d’arma da fuoco.

    Subscribe
    Notificami
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments