Zona gialla, tornano i clienti nei ristoranti del lungomare tra controlli, guardie giurate e voglia di normalità (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Erano due mesi che in Campania i ristoranti non erano aperti a pranzo con servizio a tavolo, precisamente dal 14 novembre.

    La decisione del Governo di lasciare la regione in fascia gialla ha dato la possibilità ai ristoratori di tornare ad aprire a ai partenopei di godere della bella giornata di sole affollando il Lungomare.

    Distanziamento a tavola, igienizzazione e mascherine al personale, ma addirittura le guardie giurate per gestire le file. L’iniziativa è di Antonino Della Notte, presidente nazionale di Aicast e titolare di “Antonio & Antonio “a via Partenope.

    I dati della regione sono tra i migliori d’Italia, sia in termini di percentuale di contagi che di vaccini effettuati. Dati che però, secondo i vertici dei principali ospedali, rischiano di cambiare perché si registra un aumento dei ricoveri probabilmente originati dalle festività natalizie.

    Ma c’è voglia di normalità, come sottolinea Andrea Macchia, del ristorante “Regina Margherita”, quello più colpito dalla recente mareggiata che ha distrutto i muretti borbonici nella curva di via Partenope e danneggiando pesantemente i locali.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments