NAPOLI – La zona rossa a Napoli e in Campania non impedisce a un gruppo di giovani di organizzare in Piazza Mercato, nel centro della città, una partitella di calcio, “noncuranti del pericolo del virus e del pericolo di diffondere il contagio nelle proprie famiglie” come sottolinea Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde, che ha diffuso anche foto del fatto. A ‘bordo campo’ si vedono anche alcune persone che assistono all’incontro.

“La gran parte dei cittadini sta rispettando le regole – aggiunge – tuttavia quello di Piazza Mercato non è l’unici episodio di violazioni; sono stati segnalati assembramenti di immigrati in Piazza Garibaldi mentre, immancabili, sono stati all’opera i parcheggiatori abusivi schierati all’esterno di alcuni supermercati”. “Queste violazioni dimostrano che c’è sempre una parte della popolazione che se ne frega delle regole e che rischia di vanificare gli sforzi di quanti, tra mille difficoltà, stanno limitando al massimo i propri spostamenti – prosegue Borrelli – Questi atteggiamenti incoscienti vanno puniti severamente, pertanto chiedo alle forze dell’ordine di effettuare un capillare controllo del territorio durante queste settimane, che saranno fondamentali per uscire, quanto prima, dalla zona rossa”. “In ogni caso oggi abbiamo registrato una riduzione dell’80 per cento delle segnalazioni di violazioni che quotidianamente ci arrivano sulla linea diretta whatsApp che abbiamo con i cittadini. Credo che sia un segnale fortemente incoraggiante, per il primo giorno del nuovo lockdown” conclude Borrelli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments