NAPOLI – Sabato 19 novembre alle ore 19 nell’auditorium dell’istituto “Giovanni XXIII” di Scampia, grazie alla partecipazione della dirigente Maria Vorzillo, si terrà il concerto “A Betlemme nascette nu Ninno” scritto e diretto dal maestro Luigi Ottaiano, per la rassegna “Scampia – Il progresso attraverso la Cultura”, organizzata da Ancem – Associazione Napoli Capitale Europea della Musica diretta da Filippo Zigante, grazie al sostegno del Comune di Napoli, e al patrocinio morale dell’Assessorato Politiche Giovanili del Comune di Napoli e della Ottava Municipalità, e al coordinamento scuole e territorio di Sabrina Innocenti.

“A Betlemme nascette nu Ninno” è un concerto composto di brani e racconti poetici sul Natale, tratti dalla tradizione napoletana, e prevede l’impiego di professionisti e studiosi della canzone classica napoletana. Sul palco La Bottega dei Quattro con le voci di Maria Carmela Tufanisco e Vincenzo Correale, il flauto di Luigi Ottaiano, il mandolino di Eduardo Robbio e la chitarra di Lorenzo Marino.

Tra i brani che verranno eseguiti anche “‘O ciaramellaro a Napule” di Raffaele Viviani, “La Canzone di Razzullo” di Roberto De Simone, e “’O zampugnaro nnammurato” di Armando Gill, oltre a numerose composizioni originali di Luigi Ottaiano.

La rassegna “Scampia – Il progresso attraverso la Cultura” proseguirà il concerto del duo Marcella Parziale – Giuseppina Coni in “Salotto primo ‘900” (sabato 26 novembre), il balletto “Carmen” (sabato 3 dicembre), l’esibizione del duo composto dal violino di Linda Hedlund ed il pianoforte di Francesco Nicolosi (domenica 4 dicembre), e i concerti dell’Orchestra Sinfonica di Kharkov per l’evento “Scampia incontra l’Ucraina” (martedì 13 dicembre) e dell’Orchestra Junior Verticale composta dei giovani dell’ottava Municipalità (domenica 18 dicembre).

Ingresso gratuito, per prenotazioni ancem-napoli@libero.it.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments