BENEVENTO – Arriva dal 16 al 18 settembre a Buonalbergo “Radicarsi – sporadici radicamenti di movimenti e visioni nelle terre lontane dal mare”. Una novità assoluta, tutta da scoprire.
Un week- end che si propone di unire le arti della danza, della fotografia e del teatro riscoprendo il centro storico di Buonalbergo anche con percorsi di trekking urbano e mostre fotografiche.
Una tre giorni organizzata dal Centro Studi Carmen Castiello, dalle Associazioni Sud Francigena e Gruppo teatrale di Buonalbergo con Pasquale Palmieri e Kinetta e con la collaborazione della Pro Loco di Buonalbergo.
Il progetto si compone di vari appuntamenti legati alle arti visive, la musica e la danza. Il filo conduttore sarà unico e verrà rappresentato con forme, modalità e contenuti molto diversi ma complementari, tutti legati al concetto di “rinascita”.
Tale tematica sarà affrontata con un iter cronologico ideale che parte dalla ricerca del movimento, attraverso i diversi linguaggi di musica, teatro e immagini, fino alle riflessioni che convergeranno nelle rappresentazioni finali.

Il progetto si prefigge come obiettivo la valorizzazione del centro storico e del territorio tutto di Buonalbergo, attraverso rappresentazioni, spettacoli e rievocazioni che possano consolidare il connubio perfetto tra arte, storia e bellezza; oltreché sviluppare la veicolazione di diverse forme di danza, musica, teatro e fotografia (anche laboratoriali e sperimentali) che diventino mezzo di comunicazione sempre più fruibile per il pubblico.
Fulcro della manifestazione saranno i laboratori di danza e fotografia.

Il Centro Studi Carmen Castiello propone “Terra di danza”, laboratori coreografici di danza contemporanea e danze popolari sul tema della percezione sensoriale in relazione agli elementi del paesaggio come strumento di ricerca coreografica. Il movimento danzato sarà svolto interamente negli spazi aperti del centro storico di Buonalbergo e propone un lavoro sull’espressività e creatività del proprio strumento “corpo”, in totale immersione nel paesaggio che diventa parte integrante e spinta per il processo creativo.

I laboratori si terranno sabato 17 settembre: ore16.00-18.00 “Esplorazione degli spazi ed improvvisazione”, ore 17.00-18.00 “Laboratori di danze popolari per bambini e ragazzi”, ore 18.00 -19.30 “Laboratori di danza contemporanea “. Domenica 18 in mattinata prove aperte e laboratorio dello spettacolo TERRA nel centro storico e lavoro sul testo teatrale “Lassamm’ fa a Dio” di Salvatore Di Giacomo. Possibili iscriversi contattando il Centro Studi Danza Castiello ai numeri 3932527328/08241664343 oppure via mail a info@ballettodibenevento.it.

Il Seminario di fotografia “Pietra, Pelle e Pellicola” condotto da Pasquale Palmieri, sarà diretto a reinterpretare gli spazi urbani di Buonalbergo attraverso l’incontro dell’armonia del corpo con quello dei luoghi. La relazione fra corpo umano e la forma degli spazi avverrà in forma individuale o in gruppo, scegliendo liberamente i luoghi su cui puntare lo sguardo, e potranno, a tal fine, essere utilizzati come modelli, i partecipanti ai seminari di danza. Sarà necessario utilizzare la propria fotocamera, digitale o analogica, con preferenza per quest’ultima, in ragione dell’approccio più riflessivo che l’uso della pellicola impone. L’organizzazione potrà mettere a disposizione di qualche partecipante alcune fotocamere a pellicola.

Il workshop si svolgerà venerdì 16 settembre alle ore 17 con l’illustrazione del progetto. Sabato 17 settembre al mattino uscita libera per il paese, alle ore 16.00 – 18.00 incontro con i partecipanti allo stage di danza, formazione dei gruppi e scatti nel paese e nel territorio, alle ore 18.00 – 20.00, Fotografie allo stage di danza. Domenica 18 settembre al mattino – Fotografie con i partecipanti allo stage di danza e al pomeriggio revisione delle foto digitali.

Il corso ha un costo di 50 euro per i partecipanti con fotocamera digitale e 100 euro per i partecipanti con fotocamera analogica (la quota comprende la fornitura di una pellicola ed il suo trattamento, che avverrà congiuntamente agli iscritti a questa sezione in una giornata successiva, da concordare) e sarà possibile iscriversi via mail a pasquapalmieri@gmail.com.

All’interno della rassegna spazio anche alle proiezioni di film a tema e mostre, in particolare quella di fotografia organizzata da Kinetta con le foto scattate con macchina fotografica con buco stenopeico, ma anche spettacoli di danza e teatrali e trekking urbano nel centro storico.

Il Calendario completo degli eventi sarà reso disponibile a breve.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments