rpt

NAPOLI – E’ stato presentato questa mattina, presso l’ordine dei giornalisti di Napoli il primo album dei “Segni Distintivi” duo di poliziotti/cantautori, reduce dal successo ottenuto con il singolo di esordio “La Pagella”.

L’album, disponibile da oggi negli store e piattaforme digitali nasce da un ritornello del il momento di speranza più forte, per chi è in mare il porto indica salvezza, riparo.

“Il ‘porto migliore’ è, metaforicamente, il posto verso il quale ogni essere umano è naturalmente attratto – racconta Angelo Forni salernitano, ma in servizio di pattuglia a Napoli – non è solo un luogo fisico ma anche uno stato mentale”.

Nel corso della conferenza alla quale hanno preso parte anche Ottavio Lucarelli presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Napoli, Tino Coppola, titolare della Bit&Sound Music, etichetta discografica che ha prodotto l’album e Lucia Lamberti quale rappresentante dell’Associazione La Tenda, che insieme con l’Arci di Salerno sono partner del progetto, è stata illustrata la track list dell’album composta da 8 brani, tutti scritti da Forni e musicati dal collega Fabio Sgrò romano in servizio presso la Polizia Postale di Milano.

La Pagella: è stato anche il primo singolo di esordio dei “Segni Distintivi” e che ha anticipato l’album, una canzone in ricordo del ragazzino migrante 14enne, morto in mare e ritrovato con la pagella scolastica cucita nella tasca del giubbino.

Affronta un tema di forte attualità quale quello delle migrazioni moderne e delle implicazioni sociali, culturali e politiche ad esse legate. Un inno alla speranza e al coraggio di molti migranti che lasciano la loro terra per arrivare in paesi stranieri e lontani con in tasca semplicemente un sogno, quello di una vita migliore. Lo stesso sogno che forse aveva il 14enne morto, che ha scelto di lasciare la sua terra, portandosi via solo la sua pagella scolastica, forse per dimostrare le sue intenzioni, i suoi desideri, quelli di poter continuare a studiare, imparare e crescere in un paese migliore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments