NAPOLI – Da questa mattina all’alba, in piazza Plebiscito a Napoli è stata abbandonata un’opera d’arte da 1 milione di euro. L’installazione provocatoria è frutto della mente dell’artista Jago, imprenditore di Frosinone.

La statua raffigura un bambino legato a una catena e ha come titolo: #Lookdown.

L’artista conosciuto per la sua opera “Figlio Velato“ ha commentato così la sua ultima installazione: “Il significato della mia opera? Andatelo a chiedere a tutti quelli che, in questo momento, sono stati lasciati incatenati nella loro condizione“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments