OSCAR DI MAIO AL TEATRO TOTO' LOCANDINA

NAPOLI – Un Natale in allegria al Teatro Totò dove per tutte le feste più belle dell’anno, da giovedì 20 dicembre, arriverà l’attore Oscar Di Maio con la commedia “Mettimmece d’accordo e ce vattimme”. Uno spettacolo scritto dall’impareggiabile autore di compagnia Gaetano Di Maio che vedrà in scena oltre al popolare beniamino del pubblico napoletano, i bravi Aessandra Borrelli ed Angelo Di Gennaro.

In cartellone fino a domenica 6 gennaio (sabato doppio spettacolo alle 17.30 ed alle 21.00) la commedia comica propone al pubblico dello spazio di via Frediano Cavara diretto da Gaetano Liguori, il tipico ritratto di una famiglia napoletana che a causa dei continui litigi di gelosia mette a repentaglio la propria tranquillità con una serie di vicende generate dal classico equivoco. “Marisa- si legge nelle note dello spettacolo- è preoccupata per il fidanzamento con Nicolino, rampollo di una famiglia legata ad antichi valori morali e religiosi, perché i suoi genitori, Margherita e Geppino, sono sul punto di separarsi. Frequenti lettere che giungono al marito scatenano l’accusa di adulterio. I loro rispettivi avvocati: Stenda e Sarappa, per vincere la causa, consigliano alla donna di trattenere l’ira e di essere dimessa, all’uomo di provocarla per essere picchiato.

Nella casa vivono anche il nonno Alfonso e la zia Cristina, quest’ultima sempre alla ricerca del suo principe azzurro nonostante la non più giovane età. Nel frattempo, per un equivoco, zia Cristina cerca di concedersi a Persichetti, collega del fratello Geppino, il quale per aiutarlo nella causa di separazione, porta in casa la giovane ed esuberante Memette, proprio nel momento in cui si sta ufficializzando il fidanzamento di Marisa alla presenza della mamma di Nicolino, donna Grazia e del suo fratello prete Don Lucio. L’improvviso ed ormai inaspettato arrivo di Osvaldo oltre che gli scomodi pettegolezzi di Concettina daranno il via ad un susseguirsi di divertenti fraintendimenti”. A completare la compagnia anche gli attori Valeria Ariota, Rosario Barra, Diego Consiglio, Ada De Rosa, la figlia d’arte Marzia Di Maio, Aurora Giglio, Fabio Reale, Rosario Russo, Stefano Sannino e Ciro Scherma.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami