CAPRI – E’ Alessio Forgione il protagonista del secondo appuntamento con la rassegna Capri e Altrove dedicata a Francesco Durante, giornalista e scrittore, nato ad Anacapri, uomo di grande cultura e raffinata sensibilità.

Il rendez-vous
Dopo il grande successo della “prima” con Viola Ardone ed il suo “Il treno dei bambini”, domenica 30 agosto alle 18 la rassegna Capri e Altrove si sposterà a Capri in una location quasi inedita e di particolare fascino: il belvedere di Piazzale Lenin, accanto ai Giardini di Augusto, che prende il nome dalla stele del rivoluzionario russo realizzata da Giacomo Manzù. Lo scrittore Alessio Forgione parlerà del suo libro “Giovanissimi” (NN Editore) – nella dozzina del Premio Strega 2020 su proposta di Lisa Ginzburg – con il responsabile delle pagine di cultura del Corriere del Mezzogiorno Mirella Armiero. A portare i saluti istituzionali l’Assessore ai Beni Culturali e Monumentali della Città di Capri, Paola Mazzina.

Il Libro
Dopo l’esordio con “Napoli mon amour”, Alessio Forgione torna con un romanzo di prime volte e racconta un mondo di ragazzini che crescono da soli, tra desideri di grandezza e delusioni repentine, piccoli crimini e grandi violenze, in attesa di scorgere il varco che conduce all’età adulta.
Marocco ha quattordici anni e vive con il padre a Soccavo, un quartiere di Napoli. La madre li ha abbandonati qualche anno prima, senza dare più notizie di sé e lui vive quell’assenza come una ferita aperta, un dolore sordo che non dà pace. Frequenta il liceo con pessimi risultati e le sue giornate ruotano attorno agli allenamenti e alle trasferte: insieme a Gioiello, Fusco e Petrone è infatti una giovane promessa del calcio, ma nemmeno le vittorie sul campo riescono a placare la rabbia e il senso di vuoto che prova dentro. Finché non accadono due cose: l’arrivo di Serena, che gli porta un amore acerbo e magnifico, e la proposta di Lunno, il suo amico più caro, che mette in discussione tutte le sue certezze.

«Per immergersi in un romanzo di formazione maschile». (Cosmopolitan)
«In questa seconda prova Alessio Forgione dà mostra di maggiore maturità stilistica e narrativa». (Gaetano Moraca, Style)
«Rispetto a Napoli mon amour, questo Giovanissimi è un romanzo affidato a una scrittura insieme più tesa ma anche più sciolta, e costruito con maggior compattezza». (Ermanno Paccagnini, La Lettura)

I Prossimi Appuntamenti
Tre i rendez-vous con Capri e Altrove previsti per settembre: venerdì 4 alle 18 nei Giardini della Flora Caprese con “Mi basta che esisti” di Salvatore Savino e venerdì 11 settembre a Villa Lysis alle 18 con “Venezia Nostra Signora dei Mari Morti”, opera del Barone Fersen – storico proprietario della suggestiva dimora storica – riportata in vita dalla scrittrice Donatella Boni. Un appuntamento speciale chiuderà la rassegna Capri e Altrove venerdì 18 settembre. Alle ore 17.30 sulla terrazza dell’Hotel Caesar Augustus di Anacapri – incoronato miglior resort in Italia, quarto in Europa e trentunesimo in tutto il mondo dal celebre magazine di viaggi americano Travel + Leisure – di scena un emozionante reading di Maurizio De Giovanni con vari ospiti. A fare gli onori di casa la giornalista del Corriere del Mezzogiorno Natascia Festa.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments