NAPOLI – Il 1 Luglio 2021 alle ore20.00 al Punk Tank Café, Piero Zucaro presenterà la sua ultima opera “THE BEAT GENERATION IN PLAYIN’, Trilogia drammaturgico-musicale sulla poetica della generazione ‘beat’”. Fiancheggiato dal Prof. Aldolfo Fattori, che ne ha curato la prefazione, e da Marta Cerù, firma della postfazione, l’autore coinvolgerà l’uditorio facendogli non solo conoscere il protagonista nel suo viaggio della Memoria della generazione ribelle degli anni ’60, ma rendendolo parte attiva dell’evento.

Affidata alla mostra “Il Cyberpunk” del noto fumettista Enzo Troiano, il 3 luglio alle ore 20,00 l’apertura ufficiale della Gallery del Punk Tunk Cafè di Piazza Dante (n° 40), un luogo che si candida ad essere un nuovo epicentro culturale cittadino, caffè letterario, bookstore …
Lo sceneggiatore e storico del fumetto francese Claude Moliterni ha definito Enzo Troiano: “Uno tra i fumettisti più immaginari ed innovativi. Uno degli autori che segnerà la sua epoca, come lo sono stati Hogarth, Caniff, Pratt, Crepax, J.Giraud in arte Moebius attraverso il suo stile grafico, che avverte le influenze del XXI° secolo”. Parole lusinghiere queste da parte dell’Art director della BD francese, sceneggiatore, creatore dei festival Lucca Comics e Angouleme e scopritore di moltissimi talenti, per il napoletano Enzo Troiano, con una carriera ormai trentennale alle spalle, primo autore del nostro paese a recarsi in Francia (2011), presso il BD Fugué di Nizza per presentare un albo in italiano (“Harcadya”) dopo il successo di “Korea 2145” e del progetto “Omegha” (“Giochi Uniti”), presenta in esclusiva la sua mostra di fantascienza e fantasy.
Per un mese, circa le sue tavole originali e stampe, saranno in esposizione per il pubblico del Punk Tunk Cafe’ che potrà così ammirare la sua opera racchiusa in un catalogo a tiratura limitata che si avvale delle prefazioni di Claude Moliterni, Gianni Brunoro (critico letterario specializzato nel fumetto), Antonio Faeti (scrittore, saggista, illustratore, pittore), Rocco Normanno (pittore figurativo).
“Enzo Troiano è semplicemente l’autore che da vent’anni a questa parte, più e meglio di qualsiasi altro, ha dipinto con stoica coerenza il più grande affresco di storia futura mai apparsa sul “pianeta” fumetto dai tempi di Trilogia Nikopol di EnkiBilal”. Irina Matera (in arte Wonderina blogger)
L’evento “Cyberpunk e capitalismo”, sarà caratterizzato oltre che dalla mostra di Troiano anche dall’intervento del filosofo Diego Rossi. A seguire vjset di BlackStar – Federica De Stasio, selezione musicale di Carmine Aymone.

Il Punk Tank Café, che si snoda su due piani, offre una ampia scelta anche riguardo al beverage. La caffetteria si struttura su una delle migliori miscele campane, il caffè Moreno. La selezione delle birre alla spina è frutto di una scelta accurata che vuole la nazionalità delle stesse coerente allo stile del locale, in esclusiva tra le draft beers segnaliamo: la Bombardier, la ale del birrificio Wells & Young’s, la Hobgoblin, l’IPA, prodotta dal birrificio Wychwood e la Spitfire Super Strong Lager, prodotta dal più antico birrificio londinese, lo Sheperd Neame. Una scelta di vini importante, con particolare attenzione per le “bollicine” di produzione veneta e campana. Non è da meno la selezione di gin, rum e vodka di premium brands, affinchè anche l’American bar punti all’eccellenza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments