SOLOFRA (AV) – Sabato 4 marzo 2023, alle ore 19, si inaugura a Solofra (AV) la mostra “Leuth” di Pantaleo Musarò.

L’allestimento rientra nel programma di arte contemporanea “Colori” della Fondazione De Chiara De Maio, curato da Valerio Falcone. La rassegna arriva, quindi, al suo quarto artista. Musarò propone una selezione di installazioni che esprimono la sua ricerca sia dei materiali, che nell’utilizzo sinergico di analogico e digitale. Come si legge dalla biografia dell’artista, “la sua attività incessante e la continua sperimentazione di mezzi e materiali lo vedono impegnato nell’elaborazione di opere che si inseriscono nel contesto dell’arte informale e gestuale dei primi anni ottanta e poi verso la scultura e l’installazione, fino a giungere alle sue più recenti sperimentazioni di video-art e alla fotografia”.

L’intervento completo potrà essere letto sul catalogo associato alla mostra, che conterrà anche il contributo del curatore e del presidente della Fondazione De Chiara De Maio, Diodato De Maio. Questo appuntamento ha un valore aggiunto nell’ambito della formazione. Nell’approntamento della mostra sono stati coinvolti alunni e alunne del liceo “V. De Caprariis”, sede di Solofra, in virtù della convezione stipulata per il Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento. Ragazzi e ragazze hanno potuto confrontarsi con la sistemazione editoriale del catalogo, con la produzione di contenuti promozionali e con l’accoglienza del pubblico.

L’iniziativa gode del patrocinio della Regione Campania e dei Comuni di Solofra, Serino e Montoro (AV), San Gennaro Vesuviano (NA) e Macchiagodena (IS), L’inaugurazione si svolgerà presso la sede espositiva della Fondazione, in piazza Umberto I n°10-11 a Solofra (AV). Come ogni appuntamento di “Colori”, l’artista sarà disponibile per incontrare il
pubblico in due momenti: alla serata inaugurale il 4 marzo e domenica 5 marzo dalle ore 11. La Fondazione De Chiara De Maio è aperta dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 12:30, oppure su appuntamento contattando segreteria@fondazionede.it o il numero 3756043530.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments