leone-dargento-creativit-900x450

NAPOLI – La scuola paritaria “Esperimento 20” di Napoli, istituto psicopedagogico che promuove un percorso di apprendimento innovativo verso i bambini, con il progetto “Ludwig Van Play with Beethoven”, ha vinto il Leone d’Argento per la Creatività alla Biennale di Venezia, concorso che premia progetti delle scuole che sanno unire creatività e arte.

L’idea, realizzata con la regista e coreografa Alessandra Petitti, e il sociologo Pietro Maria di Meglio, con la supervisione dell’insegnante d’arte Gloria Saccone, è di raccontare la figura di un gigante come Beethoven in modo nuovo: con proiezioni video, installazioni sonore, esecuzioni musicali, letture di testi e performance teatrali.Protagonisti i bambini che utilizzano strumenti e si avvicinano a un mondo, quello della musica classica, non considerato accessibili ai piccoli.“È un riconoscimento che ci ha reso molto orgogliosi. Un progetto che conferma le scelte di Esperimento 20: il lavoro con i bambini necessita di un approccio globale che favorisca lo sviluppo armonico di mente e corpo, del pensiero logico e di quello creativo”, spiega Giovanna Mayer, ideatrice di Esperimento 20.

{youtube}gKiQ8DWjbzw{/youtube}

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments