Coronavirus, #iorestoacasa: l’arte è online (VIDEO)

0

NAPOLI – L’arte è on line.

Il mondo della cultura si è mobilitato in questi giorni di emergenza sanitaria con la campagna #iorestoacasa: artisti e musei insieme sui social per contrastare la diffusione del virus.

Chiusi parchi archeologici, archivi e biblioteche, Dario Franceschini, ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, ha chiesto agli operatori culturali di usare al massimo i loro social e i loro siti per diffondere i capolavori e le bellezze nascoste e renderle disponibile a chi è a casa.

Hanno aderito all’iniziative decine tra Musei e Parchi archeologici, come quello di Paestum e quello di Ercolano, che da oggi e tutti i mercoledì di ogni settimana pubblicherà i Lapilli del Parco Archeologico di Ercolano: interventi social sui principali contenuti del Parco.

Gli utenti potranno fruire digitalmente quello che per il momento non possono vedere fisicamente, portando il parco a casa loro.

I contributi sono a cura dello staff del Parco, del direttore Sirano ma si allargheranno alla partecipazione dei tanti collaboratori di questo luogo patrimonio dell’umanità.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments