Dylan Dog Experience al Napoli Teatro Festival Italia (VIDEO)

0

NAPOLI – Da metà giugno, al Napoli Teatro Festival Italia,arriva la nuova edizione della Dylan Dog Experience. ll concept – che si svolge nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia, dal 14 al 23 giugno – prevede una rapida ma intensa esperienza nel mondo del personaggio creato trent’anni fa da Tiziano Sclavi. Gli appassionati che si presenteranno a Palazzo Venezia durante i giorni del festival, avranno la possibilità di vivere una storia da protagonisti, immergendosi nei tòpoi della realtà “dylandoghiana” e in alcune indimenticabili ambientazioni del fumetto.

La sinergia tra il Napoli Teatro Festival Italia e COMICON continua dopo l’esperienza del 2017 con la realizzazione di un evento eccezionale, frutto della commistione di arti e linguaggi come il Teatro e il Fumetto. Un esperimento nato a Lucca Comics 2016, poi giunto a Napoli nella cornice del COMICON, e rinnovato in una nuova veste che lo vede inserito nel palinsesto di spettacoli di uno dei festival di teatro più importanti d’Europa. La Dylan Dog – Experience è un’innovativa ed intensa esperienza dello spettatore nel mondo di uno dei più famosi personaggi della Sergio Bonelli Editore. Agli appassionati e i curiosi che parteciperanno all’evento durante il Napoli Teatro Festival Italia 2019, sarà data la possibilità di vivere una storia da protagonisti, nei luoghi e in alcune ambientazioni del fumetto creato da Tiziano Sclavi.

“Dylan Dog – Experience” si svolgerà al Napoli Teatro Festival Italia dal 14 al 23 giugno, con diverse repliche giornaliere, lo spettacolo sarà fruibile da un massimo di 50 spettatori per volta, che dovranno prenotare prima la partecipazione attraverso il sito del Napoli Teatro Festival Italia o alla biglietteria a Palazzo Venezia. Lo spettacolo, della durata di circa un’ora, si terrà infatti in una location di grande fascino, lo storico Palazzo Venezia, in via Benedetto Croce 19, nel cuore del centro storico di Napoli.

La performance condurrà gli spettatori nel mondo di Dylan Dog, dove incontreranno ed interagiranno con i personaggi chiave delle storie bonelliane, da Groucho a Bloch. Tutte le scenografie sono studiate per ricreare fedelmente, con la massima attenzione per i dettagli, quanto i lettori hanno amato nelle storie dell’Indagatore dell’Incubo, e i visitatori verranno portati, grazie a un artificio drammaturgico, letteralmente in una storia di Dylan Dog, indossando i panni del protagonista e cercando di risolvere un enigma.

Il progetto e la cura di questo spettacolo sono di COMICON, in collaborazione con la Sergio Bonelli Editore e Napoli Teatro Festival Italia. Gli attori: Lea Landucci, Mauro Bruni, Daniela D’Argenio, Alfredo Massa, Martina Di Leva, Gianni Caputo, Daniele Fiorenzano, Lavinia Pini, Cecilia Lupoli, Valentina Di Leva.

Dylan Dog – Experience- Calendario Spettacoli

Napoli Teatro Festival Italia 2019 – Palazzo Venezia via Benedetto Croce, 19

– 14, 18, 19, 20, 21 giugno 2019 ore 17.00, 19.00, 21.00

– 15, 16, 22, 23 giugno 2019 ore 12.00, 17.00, 19.00, 21.00

Creato da Tiziano Sclavi, Dylan Dog è il più celebre protagonista di una serie horror italiana (anche se “horror” è una definizione limitativa…). Pubblicate a partire dal 1986 da Sergio Bonelli Editore, le avventure di Dylan hanno infatti alternato l’orrore tradizionale con numerosi “omaggi” ai mostri classici (Frankenstein, l’Uomo Lupo, Dracula e tanti altri), allo splatter moderno dei film di Dario Argento e George Romero, ma anche al giallo, al surreale e al fantastico in genere, sempre comunque con grande ironia, ed evolvendosi, nel corso degli anni, verso una sorta di “sophisticated horror comedy”. Con questi ingredienti, dapprima lentamente e poi in un crescendo sbalorditivo, è esploso il “fenomeno Dylan Dog”, diventato il fumetto più venduto in Italia (tra inediti e ristampe ha raggiunto il milione di copie mensili). Non soltanto: per la prima volta, un fumetto a larga diffusione popolare si è anche affermato come fumetto d’autore, osannato dalla critica e dagli intellettuali più famosi. Dylan Dog è un detective privato che si occupa esclusivamente di casi insoliti, in tutte le sfumature del termine. Ha poco più di trent’anni, è inglese, vive a Londra in una casa piena di gadget “mostruosi” e con un campanello che invece di suonare lancia un urlo agghiacciante.

COMICON

COMICON è il festival internazionale del fumetto. È fra i più importante e impattante eventi di settore in Italia e in Europa, uno dei Festival di eccellenza della Campania, tra i più aggregativi e attesi dai giovani della regione e delle regioni limitrofe, tra i più visitati festival attrattori di flussi turistici e generanti un forte impatto economico sul territorio. L’edizione 2019 di COMICON ha visto 160.000 visitatori, con un record di presenze per il festival che ha accolto 300 ospiti, 500 eventi tra fumetti, cinema, serie tv, videogiochi, giochi di ruolo e performance live, oltre 350 espositori per un’area di più di 85.000 mq.

Sergio Bonelli Editore

Il nome Bonelli accompagna la più vasta produzione di letteratura disegnata, interamente italiana, che si sia data nel nostro Paese dal periodo prebellico a oggi. A dare inizio a questa imponente avventura editoriale è stato Giovanni Luigi Bonelli, creatore, tra i tanti personaggi cui la sua incontenibile fantasia ha dato vita, di quel Tex che è ormai diventato un’icona dell’immaginario collettivo, e non soltanto italiano. La passione per il racconto e per l’Avventura è sempre stata una fedele compagna per Gianluigi Bonelli. Dopo alcune esperienze in campo letterario, egli si rivolse (nel 1936) al fumetto, riversando tutta la sua esuberanza narrativa nella creazione di decine di personaggi e di storie, sia per “Il Vittorioso” che per l’”Audace”, due riviste di fumetti tra le più prestigiose dell’epoca. E proprio la collaborazione all'”Audace” pose le basi per la nascita della Casa editrice che, circa dieci anni dopo, portò nelle edicole il fenomeno Tex, e che, nel corso della sua lunga vita, ha cambiato più volte denominazione. Edizioni Audace, Edizioni Araldo, Cepim, DaimPress, Altamira sono alcuni tra i tanti nomi che si sono succeduti o, in taluni periodi, addirittura sovrapposti, nel definirne l’identità, fino all’attuale Sergio Bonelli Editore, dal nome del figlio di Gianluigi e Tea Bonelli, egli stesso prolifico sceneggiatore e per lunghi anni alla guida della Fabbrica dei Sogni di via Buonarroti. Il cammino della Casa editrice nel corso dei decenni è stato ricco di centinaia di personaggi e migliaia di storie, che hanno animato gli oltre settant’anni dei fumetti targati Bonelli.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami