Il Festival Internazionale della Filosofia in Grecia ripropone l’appuntamento annuale, sulle orme dei filosofi greci. Un’esperienza filosofica nei luoghi più evocativi della filosofia occidentale, Atene, Delfi, Epidauro, Maratona, per millecinquecento liceali italiani accompagnati dai rispettivi professori.
La conferenza stampa di lancio del Festival presso l’Istituto Italiano di Cultura di Atene si è aperta con gli interventi della presidente Giuseppina Russo Emilio Luzi, preside della Scuola Italiana di Atene e di Francesco Neri, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Atene e addetto culturale dell’Ambasciata Italiana di Atene che ha portato i saluti di Patrizia Falcinelli, Ambasciatrice Italiana in Grecia e Susanna Schlein, Primo Consigliere Ambasciata Italiana di Atene.
Unico Festival della Filosofia dedicato alle studentesse e agli studenti, in Italia e in Grecia è un evento di approfondimento culturale con una spiccata connotazione sociale: la divulgazione della filosofia, in forma esperienziale. L’obiettivo è proporre ai giovani occasioni e percorsi di educazione non formale, legati all’esperienza filosofica. L’iniziativa esalta il Genius Loci unendo proposte culturali ed azioni territoriali attraverso la riscoperta e la valorizzazione della realtà in cui si svolge.
Per l’importanza e il successo delle attività culturali realizzate l’associazione FFMG nel 2011 è stata premiata con la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana; nel 2017 è stata nominata “Benemerita” dal Comune di Napoli
L’Associazione di Promozione Sociale “Festival della Filosofia in Magna Grecia” per la migliore realizzazione dell’evento ha consolidato la collaborazione con importanti istituzioni greche ed italo greche. Allo stesso modo l’Associazione greca “International Philosophy Festival in Greece”® contribuisce a dare maggior impulso internazionale e opportunità di sviluppo dell’offerta educativa ellenica.
La “PHILIA” tema fondante dell’edizione greca. Amicizia è il legame di amore più profondo, un rapporto relazionale libero, paritario, senza alcuna velleità di possesso. La Philia per ritrovare nel Mediterraneo una nuova armoniosa koinè.  È questo il significato politico della filo-sofia.
1500 liceali italiani nei luoghi più evocativi della filosofia occidentale: Atene, Delfi, Epidauro, Maratona. Insieme a loro, i filosofi Mauro Bonazzi, Simone Regazzoni e Vicky Bafataky tengono i dialoghi; il Teatro Filosofico con la regia di Riccardo Marotta a cura di Annalisa di Nuzzo e Salvatore Ferrara allo stadio di Epidauro; a Delfi “Incontro con la Pizia” interprete Francesca Minutoli. La sessione di Philosophy for Children è affidata a Giuseppina Giuliano del CRIF, l’Agon filosofico a cura di Danilo Piscopo; l’evento di apertura di body music affidato a Simone Mongelli con “Bodyterranean”.
I laboratori proposti in questa edizione sono: Teatro Filosofico a cura di Simone Somma, Dinamiche espressive di Riccardo Marotta, FilosoCinema di David Murolo, Public Speaking di Roberto Caccioppoli, Tai Yoga di Pasquale Augello, Movimento Espressivo di Alessio Ferrara, Espressioni Visive di Danilo Piscopo, Radiosofia di Mario Migliaccio, Laboratorio di scultura greca di Dimitri’s Alexandrou.
Nelle cinquanta edizioni dalla nascita del Festival sono stati circa quarantacinquemila gli studenti coinvolti nell’iniziativa, millecinquecento circa i partecipanti in Grecia che saranno presenti dal 20 Marzo al 05 aprile 2023.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments